Agostino Incisa della Rocchetta - L'ULTIMA MISSIONE DELLA CORAZZATA ROMA - Mursia, 1978 - pagg. 226. Il primo libro interamente dedicato alla Corazzata Roma, scritto da un ufficiale superstite, oggi scomparso. Bellissimo, sebbene sia dedicato prevalentemente a un pubblico di grandi appassionati della vicenda; indispensabile da consultare per ogni ricerca ed approfondimento. Contiene molte testimonianze di altri superstiti dell'equipaggio ed estratti dei verbali della Commissione d'Inchiesta Speciale, ma anche alcune piccole inesattezze tecniche sulla Nave. Belle le fotografie. Difficoltà di reperimento: elevata, fuori catalogo

 

Ireneo Remondi - AMMIRAGLIO CARLO BERGAMINI - NOTIZIE BIOGRAFICHE - Banca Popolare di San Felice sul Panaro, 1986 - pagg. 95. Interessante libro biografico sulle origini, la vita, la famiglia e la fine del cittadino più illustre di San Felice sul Panaro (MO), cittadina natale dell'Ammiraglio. Introvabile in commercio, stampato in pochissime copie patrocinate dalla banca locale.

Arturo Catalano Gonzaga di Cirella - PER L'ONORE DEI SAVOIA 1943-1944: DA UN SUPERSTITE DELLA CORAZZATA ROMA - Mursia, 1996 - pagg. 208. Forse il più famoso insieme a quello d'Incisa, è il diario di un ufficiale superstite della Roma oggi scomparso. Emozionante il prologo: l'incontro informale negli anni '90 in casa dell'Autore tra un gruppo di superstiti della Roma e due dei piloti tedeschi che la bombardarono. Il volume è storicamente interessante anche per le parti di bordo, sebbene siano state spesso assimilate male dai "critici" ed "esperti" della vicenda, trasformandole nella fantasiosa tesi dell'ammutinamento. Alcune piccole inesattezze nella cronologia dei momenti dell'affondamento e sulla parte tecnica della Nave. Insolita ed interessante la sezione che riguarda la famiglia reale. Le foto aeree del bombardamento contenute nel volume sono eccellenti, sebbene fossero già state pubblicate in 'Settembre nero' di Trizzino, 1956 (nel quale appare il C.T. Gioberti che esplode, scambiato per la Roma). Difficoltà di reperimento: facile.

 

Guido Bellocci - DIARIO DI UN MARINAIO - SULLA CORAZZATA ROMA C'ERO ANCH'IO - CLD Edizioni, 2001 - pagg. 101. L'Autore, superstite della Roma, ha raccolto in questo libro tutta la sua esperienza di marinaio durante la Seconda Guerra Mondiale. Con fiorentina ironia passa con disinvoltura dalle scene più semplici della vita di bordo alla tragedia e all' internamento. Belle le foto. Purtroppo contiene qualche piccola inesattezza storica e tecnica. Difficoltà di reperimento: media.

 

Gino Battaglini (a cura di Guido Alfano) - MARINAI IN GUERRA-1940/45 DIARI DI TRE VENTENNI - Blu Edizioni, 2002 - pagg. 159. Diviso i tre parti, una è scritta da Gino Battaglini, superstite della Nave, oggi scomparso. Molto bello ed avvincente, commovente in alcuni punti. Contiene un passaggio storico di fondamentale importanza: Gino vide con i suoi occhi l'Ammiraglio Bergamini ed il Comandante Del Cima pochi istanti prima di morire per la caduta della seconda FX 1400, negando quindi nel modo più assoluto la assurda ipotesi dell'ammutinamento. Difficoltà di reperimento: facile.

Gino Battaglini (a cura di Guido Alfano) - MARINAI IN GUERRA-1940/45 DIARI DI TRE VENTENNI - Blu Edizioni, 2002 - pagg. 159. Diviso i tre parti, una è scritta da Gino Battaglini, superstite della Nave, oggi scomparso. Molto bello ed avvincente, commovente in alcuni punti. Contiene un passaggio storico di fondamentale importanza: Gino vide con i suoi occhi l'Ammiraglio Bergamini ed il Comandante Del Cima pochi istanti prima di morire per la caduta della seconda FX 1400, negando quindi nel modo più assoluto la assurda ipotesi dell'ammutinamento. Difficoltà di reperimento: facile.

 

Pier Paolo Bergamini. LE FORZE NAVALI DA BATTAGLIA E L'ARMISTIZIO, 2° edizione - Rivista Marittima, 2003 - pagg. 103. E' l'unico testo interamente dedicato alla dinamica esatta degli avvenimenti dell' 8/9 settembre 1943 e degli antefatti che portarono al disastro. Scritto dal figlio dell'Ammiraglio Bergamini è un testo pressoché perfetto per ogni ricerca storica. Difficoltà di reperimento: media, presso i punti vendita dell'Ufficio Storico della Marina.

Marco Gemignani - ADONE DEL CIMA - COMANDANTE DELLA CORAZZATA ROMA - Rai Trade, 2005 - pagg. 200. Libro biografico sulle origini, la vita, la famiglia e la fine del Com.te Adone del Cima. Peccato per l'affrettato lavoro di redazione, che ha ottenuto il risultato di presentare al lettore un libro dalla grafica disordinata, che poco onore rende ad alcune belle fotografie. L'Autore è docente all'Accademia Militare di Livorno ed è un grande esperto di storia e strategia della Marina. Difficoltà di reperimento: elevata, non in commercio.

Andrea Amici- UN POMERIGGIO DI SETTEMBRE - De Ferrari, 2006 - pagg. 223. Rielaborazione moderna del diario di guerra del nonno dell'Autore, reduce della Roma. Contiene valide fotografie e inedite descrizioni sulla vita di bordo e la Nave. Alcuni errori di redazione, nella cronologia degli avvenimenti e sugli argomenti tecnici abbassano la qualità del lavoro. Difficoltà di reperimento: elevata, fuori catalogo

 

Amics de l'Illa de l'Hospital - EL HOSPITAL DE LA ISLA DEL REY DEL PUERTO DE MAHON - Editorial Menorca, 2006 - pagg. 279. Una raccolta di informazioni conosciute dell’isola nell’isola. Questa enclave nel centro del porto di Mahon dove è passata la storia del Mediterraneo. Dalla Basilica paleocristiana del sesto secolo d. C. alle dominazioni che si sono succedute nel tempo, fino alla tragica vicenda dei naufraghi della corazzata Roma. Una visione panoramica del recupero della sua storia e delle sue strutture, ad opera di volontari, dopo tanti anni di abbandono. Scritto a più mani in lingua spagnola con molte illustrazioni. Difficoltà di reperimento: elevata, non in commercio.

Klaus Deumling - 41 SEKUNDEN BIS ZUM EINSCHLAG - Als Bomberpilot im Kampfgeschwader 100 Wiking mit del geheimen Fernlenkbombe Fritz X - H.E.K. Creativ Verlag Garbsen, 2008 - pag. 110. Diario di guerra e di una vita del Dr. Klaus Deumling, pilota della Lutwaffe oggi scomparso che partecipò al bombardamento della R.N.Roma il 9 settembre 1943. Il testo, in lingua tedesca, analizza in modo tecnico ed umano la vicenda con un differente punto di osservazione - decisamente interessante - partendo dall'inizio della carriera militare, le azioni, la prigionia e il proseguo della vita dopo il conflitto. Buone le fotografie, in gran parte conosciute. Il libro è dedicato ai familiari dell'autore e ai caduti della R.N.Roma Difficoltà di reperimento:media.

Giuliano Marenco - LE NAVI DA GUERRA ITALIANE INTERNATE ALLE BALEARI DOPO L' 8 SETTEMBRE - Lampi di stampa, 2009 - pagg. 335. Ottimo lavoro riguardante la storia di tutte e sette le unità che soccorsero i naufraghi della corazzata Roma, l' internamento e le complesse diatribe diplomatiche per mantenere gli equipaggi e le navi, rimpatriandoli in Italia nel gennaio '45. L'Autore è il figlio dell'Ammiraglio di Squadra Franco Marenco, imbarcato il 9.9.'43 su C.T. Carabiniere come direttore di tiro. Unico difetto del volume la mancanza di qualsiasi inserto fotografico. Difficoltà di reperimento: facile.

 

Andrea Amici - UNA TRAGEDIA ITALIANA - 1943. L'affondamento della corazzata Roma - Longanesi, 2010 - pagg. 320. Riedizione ampiamente riveduta del libro "Un pomeriggio di settembre", De Ferrari, 2006. Trattasi del racconto in presa diretta di quel che accadde realmente a bordo della Corazzata Roma nei giorni immediatamente precedenti il 9 settembre 1943, il naufragio, l'internamento e il ritorno a casa del nonno dell'Autore. Oltre a un' insolita descrizione della Nave, il volume contiene alcune rare fotografie di grande importanza storica. Nonostante il lavoro di riedizione, lievi inesattezze sono ancora presenti. Difficoltà di reperimento: facile.

Link con: Worldpress.com 

Domenico Carro - CORAZZATA ROMA. ECCELLENZA E ABNEGAZIONE PER LA PATRIA - Roma Capitale, Presidenza Assemblea Capitolina, Eureka Cooperativa Sociale - pagg. 148. La storia della R.N. Roma scritta con tratto semplice e sintetico, mantenendo esatta l'analisi storica degli avvenimenti. Ben adatto a chi si avvicina per la prima volta all'argomento, il libro è impostato come una sorta di romanzo dedicato agli Ufficiali del corso "Squali", delle cui vivide e commoventi testimonianze l'immaginario giovane guardiamarina autore di questo scritto ha tratto il suo racconto, apocrifo ma veritiero. Contiene numerose immagini inedite degli interni della corazzata Roma, che contribuiscono a far crescere notevolmente il valore dell'opera. Patrocinato dalla Presidenza dell'Assemblea Capitolina di Roma Capitale, il libro è distribuito gratuitamente. Difficoltà di reperimento:elevata, non in commercio.

Carlo Leone (a cura del Sacerdote Don Mario De Nunzio) - Una Vita. Una Storia. Una Medaglia - Memorie di un Marinaio della Regia Nave "Roma" - Patrocinato dalla Città di Lecce, Tipografia UTAL, 2011 - pagg. 146. Commovente ricostruzione dei ricordi di una vita del superstite vivente Carlo Leone. L'infanzia e l'adolescenza trascorsi in un orfanotrofio, la grande povertà dell'Italia del Sud degli anni'30 e l'arruolamento volontario nella Regia Marina. Poi l'imbarco sulla Corazzata Roma, il naufragio l'internamento in Spagna e la rinascita di un paese uscito a pezzi dalla guerra.  Interessanti le parti riguardanti la descrizione tecnica della R.N. Roma, anche se l'economica edizione abbassa notevolmente la qualità delle immagini. E' presente anche un capitolo dedicato alle poesie dell'Autore. Ammirevole è la volontà del protagonista, che con grande fatica e umiltà ha sempre lottato per migliorarsi. Consigliato anche ai più giovani. Difficoltà di reperimento: media.

Mahón, Diario di un marinaio dell'Attilio Regolo,  casa editrice Akkuaria -pagg. 83

Il diario inizia l'8 settembre 1943 e racconta le vicende da quella data fino alla fine della guerra.

Riccardo Mattòli - La tragica fine della R. corazzata Roma, edizioni Gangemi, pagg. 256

In questo libro è pubblicato per la prima volta l'inedito diario del ventitreenne Sottotenente di Vascello Franco Mattòli, uno dei pochi superstiti a rimanere incolume dopo il bombardamento compiuto dagli aerei tedeschi. Dall'armistizio all'affondamento ed al successivo salvataggio sul Mitragliere Fino all'internamento a Port Mahón

Adriana Mango - Dellisanti, 2016

A parlarci, in queste pagine, è la voce di un testimone: quella di Giuseppe Mango, giovane marinaio imbarcato sulla "Roma", la nave da guerra che più tragicamente simboleggia il destino della nostra Marina nel secondo conflitto mondiale. Lo fa in questo volume che sua figlia Adriana gli dedica, a testimonianza d'un ricordo sempre vivo, e di un nobile orgoglio familiare. Viene da pensare che se altri avessero seguito (o seguissero) il suo esempio, disporremmo d'una fonte assolutamente straordinaria di notizie di prima mano preziose da un punto di vita storico e umano, tali da rendere possibile una più profonda conoscenza del rapporto tra gli italiani e quel loro non ancora ben approfondito dramma che è stata la guerra 1940-1945. Il titolo del libro è ben scelto: Giuseppe Mango ha avuto non solo il destino di sopravvivere alla morte, ma anche al triste oblìo (tale elegante parola è quella giusta) con il quale l'Italia ufficiale ha destinato i combattenti 1940-1945, quasi fossero se non colpevoli, almeno coinvolti in quella guerra sventurata, e di cui alle fine è meglio tacere.

 

Eleonora Facco - La Diramazione dell’Infinito, edizioni Fontes 2011. Euro 15, pp. 303

Il ritrovamento di uno scheletro in una grotta turistica toscana nel 2009. Le vicende di un marinaio scelto in servizio a La Spezia nel 1943. Una studentessa di Genova che deve prendere decisioni importanti per la sua vita ed una spedizione segreta nel 1972. Come sono collegati fra loro eventi e personaggi? Sono davvero così lontani nel tempo e nello spazio? Ed in che modo gli speleologi della grotta turistica sono coinvolti nelle vicende? Sarà compito del Maresciallo Di Stefano, ormai prossimo alla pensione, ricomporre questo mosaico apparentemente senza senso.

In questo romanzo dal ritmo serrato, l’autrice racconta una storia diluita nel tempo sullo sfondo di grandi eventi storici: gli ultimi terribili giorni prima dell’armistizio dell’8 Settembre; gli anni di piombo, del terrorismo e delle rivolte studentesche ed i confusi anni “0” dei giorni nostri, tanto diversi e distanti dagli altri periodi. Più che un tradizionale romanzo giallo, “La Diramazione dell’Infinito” è un emozionante incontro di storie ed umanità varie nel corso di più di sessant’anni di storia italiana, arricchite da notazioni speleologiche e dialettali che ne fanno un romanzo sui generis.

FOLLOW US:

  • Facebook Icona sociale

© 2018 by Associazione Regia Nave Roma . Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now